Marginalia

Il problema della stupidità

C’è differenza tra il malvagio e lo stupido? Io ho sempre pensato di si. I malvagi sono ovviamente pericolosi ma tutto sommato riconoscibili e identificabili. Lo stupido è imprevedibile, agisce fuori da qualsiasi schema lasciando dietro di se solo devastazione, per questo l’ho sempre temuto anche più del malvagio.

Ultimamente mi sto chiedendo sempre più spesso se abbia davvero ancora senso fare questa distinzione.

il problema della Stupidità ha la stessa valenza metafisica del problema del Male, anzi di più…

Umberto Eco

The analog revolution *

The search engine is no longer a model of human knowledge, it is human knowledge. What began as a mapping of human meaning now defines human meaning, and has begun to control, rather than simply catalog or index, human thought. No one is at the controls. If enough drivers subscribe to a real-time map, traffic is controlled, with no central model except the traffic itself. The successful social network is no longer a model of the social graph, it is the social graph.

Silenzio

Il silenzio è in via di estinzione, in alcuni luoghi e in alcune persone è anzi già estinto da tempo.

Non che non si debba dire o scrivere solo che il saper tacere, che ha come effetto collaterale il pensare, non vengono più coltivati come si dovrebbe.